Care lettrici,


chi conosce il brand Braccialini sa bene che durante lo studio di ogni collezione, insieme ai nostri creativi, cerchiamo sempre di dar vita propria a tutto quello che disegniamo. Non si tratta solo di creare borse di alta qualità che siano comode per ogni occasione d’uso, vogliamo che

 siano accessori speciali, legati a momenti importanti della vita di chi le indossa; accessori che sappiano mettere in luce con i loro dettagli e il loro estro dei lati particolari della personalità di ogni donna. Vogliamo che siano pezzi unici.

 Per tutti questi motivi, dopo aver ricevuto una lettera di una nostra affezionata cliente che ha voluto raccontarci come è diventata nostra fan abbiamo deciso di creare questo blog in cui, come se scriveste su un diario segreto, potrete raccontarci come avete conosciuto il nostro brand e come vi siete innamorate delle nostre borse, da qui il nome stesso del blog “I love my bag”.

 E’ doveroso rivolgere un ringraziamento speciale a Francesca Ferrari, la prima scrittrice di questo angolo di racconti, che con la sua storia ci ha mostrato come le nostre siano davvero borse che regalano il sorriso.

Adesso aspettiamo che siano tutti i vostri racconti a regalarci delle belle emozioni e ci facciano sentire ancora più fieri del nostro lavoro. Buona lettura e soprattutto buona scrittura.

Lorenzo Braccialini

 

Responsabile Marketing e Comunicazione

Approfondisci

Raccontaci la tua storia

Il tuo nome *

Il tuo cognome*

La tua email *

Scegli l'avatar

Il tuo messaggio

Compilando il presente form accetti che il tuo testo sia pubblicato sui nostri canali di comunicazione riportando sempre la tua firma digitale per gli usi che l’azienda riterrà opportuno.
Dichiari di esser consapevole che la pubblicazione dei racconti sul blog sarà a discrezione dell’azienda stessa, che valuterà non solo in base alla natura del contenuto ma anche alla forma e alla correttezza grammaticale del testo.
Per maggiori informazioni potete contattarci all’indirizzo ilovemybag@braccialini.it

Inserisci questo codice: captcha

Approfondisci

Le borse Braccialini: yin nello yang

31-07-2015

Avevo 15 anni, e mi trovavo in un negozio per scegliere delle scarpe per il matrimonio di una parente. Un’occasione importante, un rito di passaggio, le prime scarpe col tacco. Stavo diventando pian piano una donna senza accorgermene. Lì ho visto una borsa Braccialini, per la prima volta. Me ne sono innamorata, mia madre me l’ha comprata. Da quel momento, associo Braccialini ad un modo completamente unico di vivere la femminilità. Le borse Braccialini sono così raffinate ed eleganti da farci un figurone anche se esci di casa in tuta. Indossarne una è come indossare un diamante: impossibile non farsi notare.
Sono un maschiaccio, per motivi di comodità vado in giro in jeans e t-shirt. Eppure, ogni volta che indosso una Braccialini, mi sento una Donna meravigliosa. lo stile, le linee, i colori, riescono a mitigare perfino il più maschile degli outfit. Braccialini è lo yin nel mio yang, è il mio modo di dire al mondo: “Solo perché non indosso una gonna non vuol dire che io sia meno femminile”. Anzi, sono una superdonna.

Antonella

 

Approfondisci

Storia di un amore inziato per caso con un “Taxi” al polso

24-07-2015

Ciao!
Mi presento: mi faccio chiamare Roberta,all’anagrafe Berta.
La mia storia con le borse Braccialini,inizia per caso: un giorno mi regalarono una borsa strana, a forma di taxi, nera.Ok, mi piacque, bella, ma quando avrei potuto mai metterla?
La metto insieme ad altre borse, non griffate, ma di valore x me: quelle antiche della mia bisnonna, in pelle lucida e pelle di coccodrillo. Ahimè confesso la mia ignoranza di quel periodo, non conoscevo il vostro marchio.
Poi un giorno al lavoro sentii alcune maestre che tra di loro parlavano di borse dalle forme particolari, tra cui il famoso taxi, che costava sui 1000 euro! Esplosi ad alta voce “io ce l’ ho!”
Le maestre mi guardarono incredule e io x dare conferma alle mie parole il giorno dopo andai al lavoro, non in taxi,ma col taxi!
Le loro espressioni, le loro facce avrebbero meritato un video, in quel momento capii anche che dovevo indossare il taxi più spesso! Ci provai ad un pranzo al ristorante, ma mi giro e becco una tipa col mio taxi in mano, che mi dice di stare solo ad ammirarlo? Ultimamente mi son fatta dei regali firmati Braccialini: la cartolina Tea, bellissima e delicata e una bella e capiente borsa a spalla tema Nemici Amici, un portafogli Looney Tunes e tra un pò la bellissima Champagne de rouge e così spero di ampliare sempre più la mia collezione appena iniziata!!

Roberta

 

Approfondisci

Uno Scrigno di passioni…

17-07-2015

Ho conosciuto Braccialini per puro caso. La mia insegnante di danza era venuta con tema scrigno ed è stato colpo di fulmine. Ho iniziato con una semplice cartolina e poi son diventate 45 tra linea Tua e Temini ma, nuovamente per caso una amica di fb mi ha fatto conoscere la Clio, altro colpo di fulmine: troppo ben organizzata come lo sono io. Amo aprire la borsa e vedere tutto in ordine all’interno. Dalla Clio mi sono allargata con la Carla e la nuova nata Mosaico, ma non è solo questo in tutto questo tempo ho iniziato a collezionare i temi e ovviamente il primo è stato proprio lo scrigno. Cambiano le stagioni i tempi e io pure cambio, punto alla qualità oltre che alla particolarità e ne son entusiasta. Ricordo il primo negozio che ho visitato, Milano un tripudio di colori metteva allegria solo guardarlo, uno spettacolo non sapere quale prendere, come voltavo lo sguardo dicevo “quella poi no quella……” confusione totale, avrei voluto acquistarle tutte! Comunque spero di continuare essere esterrefatta ogni stagione e spero di vedere anche novità magari una linea studiata appositamente per la pioggia o una linea da personalizzare a proprio piacimento… larghe vedute al futuro!

Monica

 

Approfondisci

Cartoline: l’inizio di una passione senza fine

03-07-2015

La mia passione è iniziata in sordina con le cartoline.
Dico così perché poi conoscendo sempre di più il vostro marchio sono passata alle Clio ed ai temi.
La mia prima Braccialini e’ stata quindi una cartolina ed apprezzo tantissimo anche la resistenza e bellezza delle temini e delle carina bag.
Spero infatti che di queste ultime due categorie escano altri colori e sfondi cromatici (anche se lo spera meno il mio portafoglio sapendo poi che le prendo tutte nell’indecisione come è successo con le carina bag ).
Quelle però di cui voglio parlare e a cui sono più affezionata sono 3 temi che sono riuscita a trovare e che mi legano a momenti della mia vita che mi avete fatto rivivere.
Tema giostra: sono sempre stata affascinata da quello giostre un pò retro’ ..con i cavalli…i disegni cosi ben fatti. .diverse dalle giostre che si vedono oggi. Il tema giostra mi riporta bambina.
Tema albero : io adoro la natura e gli alberi, ma in particolare questo albero mi ricorda una foto in bianco e nero dei miei genitori. Questo albero grande e ramificato dove si davano appuntamento da giovani prima di sposarsi.
Tema orologio a cucu: fin da piccola coi miei genitori (e ora con mio marito e mio figlio ) andavo in vacanza in Tirolo patria dei cucu. Questa borsa mi fa rivivere le emozioni delle vacanze, dei boschi, dei negozi con quei bellissimi orologi scolpiti. O della casa dei cucu in piazza a Canazei dove vado spesso a sentire l’enorme orologio animato.
Grazie quindi a BRACCIALINI per far rivivere nelle sue creazioni la magia dei ricordi ed emozioni

Manuela

 

Approfondisci

Le borse Braccialini… un sogno diventato realtà!

26-06-2015

Le ho sempre ammirate, ma per esigenze personali sono rimaste per anni un sogno nel cassetto!
Oggi mi sento di aver realizzato un sogno… anzi di più perchè in pochi anni ho realizzato una bella collezione! La mia prima Braccialini, che mi ha regalato mio marito per il mio compleanno, fu quella in pelle con la rosa rossa, colore bianco a mano insieme alla cartolina Svizzera che non poteva assolutamente mancare ad una “ragazza” nata e cresciuta in Svizzera! E poi c’é lei, l’ultima ma non ultima, la Keros bianco-nero con inserti in oro, sempre in pelle, regalata dalla mia mamma.
Ora colgo l’occasione per raccontarvi un episodio molto divertente che mi è capitato tempo fa con la Jungle, colore beige, una borsa sobria. Mentre stavo passeggiando nel centro commerciale mi sentii di essere inseguita….
non vi nascondo che è una strana sensazione! Ad un certo punto mi girai e vidi una signora, anche lei si girò, che correva verso il suo marito/compagno dicendo:”E’ una Braccialini!” ed io proseguii a passeggiare sorridendo.
Le Braccialini sono borse che non passano inosservate, secondo me danno quel tocco in più ad ogni look, quando le indosso e ricevo i complimenti provo una grande soddisfazione.

Assunta

 

Approfondisci

Voglio viver così… con una Braccialini fra le mani.

22-05-2015

Sempre appassionata di borse fin da bambina, un giorno entrai in un bellissimo negozio di Cerveteri per fare un giretto. Non avrei dovuto comprare nulla…ma proprio li è iniziato un colpo di fulmine ed un amore così intenso, che mi accompagna ormai da moltissimi anni. L’occhio mi divento a cuoricino… Vedendo una borsa che racchiudeva tutte le mie passioni:il mare, un’isola, le palme, delle casette sull’acqua. La stessa isola che disegnavo da sempre, come se i miei sogni e il mio desiderio fossero magicamente trasformati su quella meravigliosa cartolina “Voglio vivere….” che raffigurava la mia tanto sospirata e desiderata isola felice! Da quel momento mi si è aperto un mondo! La particolarità che mi ha sempre contraddistinto la ritrovo nelle meravigliose Braccialini. I colori, l’amore la passione per il diverso, il modo di vedere e di creare fuori dagli schemi. È da lì in poi è stato un crescendo…con cui ho contagiato la mia famiglia e amici. Il mio primo tema… La casetta di marzapane…Sinceramente non le ho mai contate…ma le amo follemente tutte!Grazie a questa passione ho conosciuto altre “psicopatiche” come le chiamo io a cui voglio un bene dell’anima…con cui condivido l’AMORE per le BRACCIALINI!

Federica Ciotti

 

Approfondisci

Una passione nell’armadio

15-05-2015

Buongiorno, sono Alessandra e vi racconto la nascita della mia passione per le borse e il marchio Braccialini. Il tutto risale agli inizi del 2009, quando ho visto su una rivista di ampia diffusione la pubblicità di una borsa pazzesca che raffigurava la Casina di Marzapane. Le borse mi sono sempre piaciute moltissimo, ma non avevo una fedeltà particolare a una o all’altra marca, anzi, me le facevo confezionare da un artigiano con pellami miei di vario tipo e colore, scegliendo di persona il modello e gli abbinamenti. Per soddisfare la mia curiosità, mi sono recata nel negozio di Corso Venezia a Milano e ho acquistato il tema Casina di Marzapane, che ricordo era appena arrivato, essendo della collezione p/e 2009. In quella stessa occasione ho anche acquistato una meravigliosa borsa a mano modello Mirtillo, color rosa cipria, che era in saldo, essendo della collezione invernale appena passata. Ecco, queste sono state le mie prime due borse Braccialini, a cui sono affezionatissima. A queste ne sono seguite decine e decine, oltre a temi, portafogli, portachiavi, calzature, foulard, cinture, gioielli, ecc. Al momento ho una vera collezione che occupa un intero armadio e di cui vado molto molto orgogliosa. A consolidare questa mia passione, che nel frattempo ha contagiato anche mia mamma Franca, ha contribuito il gruppo Facebook “Braccialini…sempre e solo Braccialini”, dove ho trovato tante amiche con cui condividere la mia/nostra passione. Di recente mi sono trasferita dalla Lombardia alla Sicilia e il dover scegliere quali borse portare e quali no ha richiesto un sacco di tempo. Quanto ero indecisa! Alla fine ho portato con me solo borse estive e nessun tema (purtroppo), ma presto tornerò a prendere anche loro, me lo riprometto. Fra l’altro, proprio sotto la casa nuova mi sono ritrovata un negozio Braccialini… allora è proprio destino! Come ultima cosa, dico che a breve compio 40 anni e il mio amore Bob mi ha comprato una stupenda borsa Braccialini che mi arriverà fra pochissimo, non vedo l’ora!

Alessandra Negrini

 

Approfondisci

L’importanza dell’accessorio

08-05-2015

Sono sempre stata convinta dell’importanza degli accessori per la valorizzazione di qualsiasi tipo di look. Sin dall’adolescenza, adoravo abbinare scarpe e borse per rendere il piu’ semplice fra i tubini, un must di eleganza e di raffinatezza. Alcuni anni fa, mi sono imbattuta casualmente in una borsa Braccialini, esattamente nel Tema Pagoda che un’amica aveva ricevuto in dono dal marito per il loro anniversario di matrimonio. Subito mi colpi’ per la sua originalita': la forma che ricordava un tempio orientale, le decorazioni laterali simili ai draghi raffigurati spesso nell’iconografia cinese, il pellame di altissima qualità. Me ne innamorai seduta stante. Da allora, ho sempre acquistato solo borse Braccialini, perché hanno quel qualcosa in piu’ che le distingue da altri marchi prestigiosi di pelletteria: possiedono eleganza, fantasia e quel tocco di originalità che fa si’ che ogni donna possa sentirsi UNICA indossandole!

Sabrina Di Venosa

Approfondisci