L’amore per le Braccialini

29-05-2015

“Sempre appassionata di borse fin da bambina, un giorno entrai in un bellissimo negozio di Cerveteri per fare un giretto.Non avrei dovuto comprare nulla, ma proprio li è iniziato un colpo di fulmine ed un amore così intenso, che mi accompagna ormai da moltissimi anni. L’occhio mi divento a cuoricino. Vedendo una borsa che racchiudeva tutte le mie passioni: il mare, un’isola, le palme, delle casette sull’acqua. La stessa isola che disegnavo da sempre, come se i miei sogni e il mio desiderio fossero magicamente trasformati su quella meravigliosa cartolina “Voglio vivere….” che raffigurava la mia tanto sospirata e desiderata isola felice! E da quel momento mi si è aperto un mondo. La particolarità che mi ha sempre contraddistinto la ritrovo nelle meravigliose Braccialini. I colori, l’amore la passione per il diverso, il modo di vedere e di creare fuori dagli schemi. È da lì in poi è stato un crescendo con cui ho contagiato la mia famiglia e a mici. Il mio primo tema: La casetta di marzapane. Sinceramente non le ho mai contate ma le amo follemente tutte! Grazie a questa passione ho conosciuto altre “psicopatiche” come le chiamo io a cui voglio un bene dell’anima e con cui condivido l’AMORE per le BRACCIALINI!”

Federica Ciotti

 

Approfondisci

Voglio viver così… con una Braccialini fra le mani.

22-05-2015

Sempre appassionata di borse fin da bambina, un giorno entrai in un bellissimo negozio di Cerveteri per fare un giretto. Non avrei dovuto comprare nulla…ma proprio li è iniziato un colpo di fulmine ed un amore così intenso, che mi accompagna ormai da moltissimi anni. L’occhio mi divento a cuoricino… Vedendo una borsa che racchiudeva tutte le mie passioni:il mare, un’isola, le palme, delle casette sull’acqua. La stessa isola che disegnavo da sempre, come se i miei sogni e il mio desiderio fossero magicamente trasformati su quella meravigliosa cartolina “Voglio vivere….” che raffigurava la mia tanto sospirata e desiderata isola felice! Da quel momento mi si è aperto un mondo! La particolarità che mi ha sempre contraddistinto la ritrovo nelle meravigliose Braccialini. I colori, l’amore la passione per il diverso, il modo di vedere e di creare fuori dagli schemi. È da lì in poi è stato un crescendo…con cui ho contagiato la mia famiglia e amici. Il mio primo tema… La casetta di marzapane…Sinceramente non le ho mai contate…ma le amo follemente tutte!Grazie a questa passione ho conosciuto altre “psicopatiche” come le chiamo io a cui voglio un bene dell’anima…con cui condivido l’AMORE per le BRACCIALINI!

Federica Ciotti

 

Approfondisci

Una passione nell’armadio

15-05-2015

Buongiorno, sono Alessandra e vi racconto la nascita della mia passione per le borse e il marchio Braccialini. Il tutto risale agli inizi del 2009, quando ho visto su una rivista di ampia diffusione la pubblicità di una borsa pazzesca che raffigurava la Casina di Marzapane. Le borse mi sono sempre piaciute moltissimo, ma non avevo una fedeltà particolare a una o all’altra marca, anzi, me le facevo confezionare da un artigiano con pellami miei di vario tipo e colore, scegliendo di persona il modello e gli abbinamenti. Per soddisfare la mia curiosità, mi sono recata nel negozio di Corso Venezia a Milano e ho acquistato il tema Casina di Marzapane, che ricordo era appena arrivato, essendo della collezione p/e 2009. In quella stessa occasione ho anche acquistato una meravigliosa borsa a mano modello Mirtillo, color rosa cipria, che era in saldo, essendo della collezione invernale appena passata. Ecco, queste sono state le mie prime due borse Braccialini, a cui sono affezionatissima. A queste ne sono seguite decine e decine, oltre a temi, portafogli, portachiavi, calzature, foulard, cinture, gioielli, ecc. Al momento ho una vera collezione che occupa un intero armadio e di cui vado molto molto orgogliosa. A consolidare questa mia passione, che nel frattempo ha contagiato anche mia mamma Franca, ha contribuito il gruppo Facebook “Braccialini…sempre e solo Braccialini”, dove ho trovato tante amiche con cui condividere la mia/nostra passione. Di recente mi sono trasferita dalla Lombardia alla Sicilia e il dover scegliere quali borse portare e quali no ha richiesto un sacco di tempo. Quanto ero indecisa! Alla fine ho portato con me solo borse estive e nessun tema (purtroppo), ma presto tornerò a prendere anche loro, me lo riprometto. Fra l’altro, proprio sotto la casa nuova mi sono ritrovata un negozio Braccialini… allora è proprio destino! Come ultima cosa, dico che a breve compio 40 anni e il mio amore Bob mi ha comprato una stupenda borsa Braccialini che mi arriverà fra pochissimo, non vedo l’ora!

Alessandra Negrini

 

Approfondisci

L’importanza dell’accessorio

08-05-2015

Sono sempre stata convinta dell’importanza degli accessori per la valorizzazione di qualsiasi tipo di look. Sin dall’adolescenza, adoravo abbinare scarpe e borse per rendere il piu’ semplice fra i tubini, un must di eleganza e di raffinatezza. Alcuni anni fa, mi sono imbattuta casualmente in una borsa Braccialini, esattamente nel Tema Pagoda che un’amica aveva ricevuto in dono dal marito per il loro anniversario di matrimonio. Subito mi colpi’ per la sua originalita': la forma che ricordava un tempio orientale, le decorazioni laterali simili ai draghi raffigurati spesso nell’iconografia cinese, il pellame di altissima qualità. Me ne innamorai seduta stante. Da allora, ho sempre acquistato solo borse Braccialini, perché hanno quel qualcosa in piu’ che le distingue da altri marchi prestigiosi di pelletteria: possiedono eleganza, fantasia e quel tocco di originalità che fa si’ che ogni donna possa sentirsi UNICA indossandole!

Sabrina Di Venosa

Approfondisci

“Braccialiniana dentro”

1-05-2015

Il mio “amore” per le borse Braccialini risale a Natale 2009 quando il mio fidanzato, in un momento di “non so più cosa regalarti”, mi dice il tuo regalo di Natale lo andiamo a prendere insieme e puoi scegliere quello che vuoi. Andiamo in un negozio della mia città (Padova) e vengo catturata follemente da una visione. Dalla vetrina del negozio di borse la cartolina Allo zoo con Braccialini mi ammiccava e mi diceva prendimi. Il mio ragazzo non era tanto convinto, ma prontamente gli ho ricordato che mi aveva detto che potevo scegliere quello che volevo. Detto fatto! Io avevo scelto la “mia” cartolina. In macchina non facevo altro che ammirarla, avevo quasi paura di poterla rovinare con il pensiero. E’ troppo bella, con il peluche verde che ti ricorda tanto gli animali di cui io vado matta.
Lei è la mia Braccialini n. 1 ed è stata la prima di molte, quella che non si scorda mai, e non rimpiango sia stata la n. 1. La ricomprerei ancora.
Diciamo che ormai le colleziono, insieme a tutto quello che può essere marchiato Braccialini (ad oggi, se non ho fatto male i conti, 44 borse di cui 2 temi – fungo e casina di marzapane – e 3 limited edition – una molto limited, 1 orologio, 8 portachiavi, 4 calzature, 5 sciarpe/foulard, 6 portafogli, 2 cinture, 4 ombrelli e 2 jewels).
Dalla mia prima Braccialini sono entrata a far parte di questo mondo fantastico, il mondo Braccialini. Un mondo magico, del quale non puoi più farne a meno. Che ti entra sotto pelle.
Ho avuto la “fortuna” di vincere il Creative Contest indetto dalla Braccialini nella categoria folk, il cui premio era la realizzazione della borsa da me creata in un unico esemplare; quindi sono ancora più felice di questo, perché questa Braccialini è tutta e sempre solo mia.
Sono borse che ti rendono ogni giorno felice della scelta fatta, della scelta fatta nel 2009 e che sai già non cambierà mai, ecco perché vado fiera di dire che io sono Braccialiniana dentro, fuori e tutt’attorno

Jessica Gastaldello

 

Approfondisci